T-Shirt Uomo WolFolk Orsi e Runa Uruz Visualizza ingrandito

T-Shirt Uomo WolFolk Orsi e Runa Uruz

Nuovo prodotto

T-Shirt Uomo in Cotone con Orsi e Runa Uruz

Se dovessero mancare delle tg, scrivete alla mail: info@argentoceltico.it

Maggiori dettagli

20,00 €

Dettagli

T-Shirt Uomo WolFolk Orsi e Runa Uruz

L’Orso è un animale totem che simboleggia il legame tra cielo e terra. Esso incarna qualità positive come il coraggio, la gentilezza, grande volontà e forza. Nelle tradizioni dei Nativi Americani l’Orso indicava l’agire di una forza soprannaturale. Inoltre indicava la meditazione e la comprensione dei misteri e dei cicli legati alla vita e del tempo.

In Cina è indice di forza, coraggio, virilità e autorità. In Giappone esso è simbolo di forza, eroismo, affabilità e pazienza. Alcuni popoli come i Greci e gli antichi popoli germanici associavano l’Orso alle proprie divinità. Inoltre, rappresentavano queste ultime con le sembianze dell’Orso. Alcuni sciamani utilizzavano le pelli di questo mammifero per entrare in contatto con gli spiriti maligni. Per i Celti la sua concezione è legata alla Luna, assumendo un significato femminile. Esso, quindi, è relazionato con la gravidanza, la maternità e la protezione della prole (o della famiglia in genere).

Poiché è solito andare in letargo (in realtà non è un letargo vero e proprio dato che l’Orso è in grado di diminuire la temperatura corporea e il battito cardiaco ma rimane comunque sveglio, tanto che le femmine durante il periodo invernale partoriscono e allevano la prole), allontanandosi dalla realtà per un po’ di tempo, l’Orso rappresenta anche la capacità d’introspezione. Il totem ci guida quindi verso un’analisi interiore alla ricerca di quella parte dell’ IO sconosciuta e dei nostri desideri più inconsci. E’ utile invocare l’energia di questo animale per raggiungere le mete prefissate e per la risoluzione dei dilemmi e ostacoli che la vita ci pone.

Uruz è la runa fondatrice, che si ritrova come radice nelle lingue germaniche col prefisso Ur-. Esprime la forza originaria bruta, l'energia nella sua potenza non ancora plasmata . E' legata alla vacca Audhumbla, nata dalla sorgente dei ghiacci all'inizio dei tempi; leccando il ghiaccio per 3 giorni, ha permesso a Buri di liberarsi (l'antenato degli Dei). Questi ha un figlio, Burr, padre dei tre fratelli Odino, Vili e Vé. Audhumbla corrisponde alla Grande Madre come altre vacche in numerose tradizioni: in India, in Egitto con la vacca Ahet, madre del Sole, a Sumer dove il suo latte è assimilato alla Luna. La vacca è anche associata a un nuvola piena di pioggia, un po' come una madre che partorisce, e pronta a spandersi sulla terra e sulle colture affinché crescano. Uruz è, dunque, l'energia fecondante, rassicurante, confortante poiché reca la vita: è collegata anche alla Dea Eira, sotto il suo aspetto  curativo, tanto più che quest'ultima presiede alla scienza sacra delle erbe. Il suo Galdr – incantamento – permette di guarire la terra nei luoghi in cui è necessario, permettendo anche agli spiriti di un luogo di acquietarsi, quindi aiuta anche contro le depressioni, l'anemia, per trasmetterla a un essere vivente – piante e animali compresi, poiché anche loro sono esseri degni di rispetto, nonostante ciò che ha insegnato la religione cattolica – può essere proiettata su medicinali omeopatici o allopatici per potenziarne l'effetto curativo, sulle erbe, eccetera. Uruz permette di radicarsi a un lavoro magico, lo insedia e gli conferisce maggiore solidità e durevolezza, permette anche a un essere umano di forgiarsi delle radici quando queste sono messe in pericolo dalle circostanze.

Uruz è anche l'archetipo della nostra anima, quello governato dagli istinti animali più difficili da controllare, l'istinto della sopravvivenza, che genera la paura di morire e nello stesso tempo la rabbia, che è la forza di reagire; Uruz è il lato oscuro e incontrollabile della nostra natura, è l'Es di Freud, l'inconscio inferiore di Jung, è il Grendel di Beowulf, il drago di Sigfrido, il minotauro di Teseo.

A Uruz vengono collegati Beowulf, Loki e Odino, dove il primo rappresenta un personaggio mitico che venne deificato per le sue gesta, molto simile a Ercole (o Eracle in greco), il secondo veniva definito il “terrorista Cosmico” per le sue malefatte e i suoi piani per sottrarre ai suoi fratelli l'attenzione di Odin.
Loki era un personaggio, figlio di Odino appunto, poi trasformato in malfattore per le sue azioni sempre poco corrette, dal quale non si salvava nessuno: rappresenta la mente fulminea guidata dai desideri non ancora purificati che cercano di raggiungere sempre scopi materiali.

Uruz ci invita a prendere contatto con quelle energie psichiche imprigionate nell'inconscio e ci aiuta a esprimerle nel mondo.

Dettagli:

  • Cotone
  • Colore Nera
  • Stampa color Bianco

Se dovessero mancare delle tg, scrivete alla mail: info@argentoceltico.it






Recensioni

Scrivi una recensione

T-Shirt Uomo WolFolk Orsi e Runa Uruz

T-Shirt Uomo WolFolk Orsi e Runa Uruz

T-Shirt Uomo in Cotone con Orsi e Runa Uruz

Se dovessero mancare delle tg, scrivete alla mail: info@argentoceltico.it